Lun - Ven 8:00 - 20:00 • Sab 9:00 - 14:00

+39 349 586 8829

Sede Operativa: Via Morghen, 88 - 80129 Napoli (NA)

Top

Dieta Mediterranea e made in Naples patrimonio mondiale UNESCO

Demetra Dieta Mediterranea

Dieta Mediterranea e made in Naples patrimonio mondiale UNESCO

Il progetto ‘Dieta Mediterranea & Made in Naples’ dell’Associazione Demetra di Napoli è stato premiato della Camera di Commercio di Napoli per il bando ‘EROGAZIONE DI CONTRIBUTI AD ISTITUTI SCOLASTICI, ALLE ASSOCIAZIONI NO PROFIT CON ESCLUSIONE DELLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA, ALLE ONLUS E ALLE FONDAZIONI DI NAPOLI E PROVINCIA PER LA PROMOZIONE DEL TERRITORIO NEL PERIODO NATALIZIO’.
Il progetto è sviluppato in cooperazione con il Museo Internazionale di Arte Contemporanea Euro-Mediterraneo (MIACE), il Museo di Arti Industriali di Napoli incardinato presso il Liceo Artistico Palizzi (Dirigente Scolastico Prof. Giuseppe Lattanzi) e l’Istituto Professionale di Stato “Telese” di Ischia (Dirigente Scolastico Prof. Mario Sironi),  con il patrocinio morale della Cattedra UNESCO su Paesaggio, Beni Culturali e Governo del Territorio del Prof. Carmine Gambardella, Presidente del Centro di Eccellenza Benecon (consorzio di cinque Atenei: Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli; Università di Napoli ‘Federico II’; Università Pegaso; Università di Salerno; Università del Sannio’).
Il progetto si articola in due eventi:
–  competizione internazionale d’Arte ‘Made in Naples Patrimonio Mondiale UNESCO’, aperta a Studenti e Artisti con consegna delle opere entro le ore 12 del 26 gennaio 2018 al Liceo Artistico Palizzi di Napoli, con premiazione e mostra il 30 gennaio presso lo stesso Liceo dalle 10 alle 11.30;
–  Conferenza sulla Dieta Mediterranea e show cooking che si terranno il 30 gennaio 2018 dalle 12 alle 14 all’Opera Taste Factory, Calata Trinità Maggiore, Napoli.
Tutti gli Studenti dei Licei Artistici, delle Accademie d’Arte e gli Artisti italiani e stranieri sono invitati a partecipare alla competizione divisa nella ‘Sezione Studenti’ e nella ‘Sezione Artisti’. I partecipanti dovranno elaborare un pannello 70 x 100 cm. La tecnica di rappresentazione è libera. L’oggetto della rappresentazione è il ‘PATRIMONIO ARTISTICO, ARCHITETTONICO, CULTURALE,  PAESAGGISTICO E STORICO DI NAPOLI’ nella logica della valorizzazione del brand ‘MADE IN NAPLES, Patrimonio Mondiale UNESCO’. I candidati sono liberi di presentare da uno a tre pannelli.
Giuria della Competizione internazionale:
Carmine Gambardella (Presidente), Cattedra UNESCO su Paesaggio, Beni Culturali e Governo del Territorio, Presidente del Centro di Eccellenza Benecon (Consorzio di cinque Atenei: Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, Università di Napoli ‘Federico II’, Università Pegaso, Università del Sannio, Università di Salerno)
Gina Affinito, curatrice d’Arte, Comitato scientifico MIACE
Alessandro Ciambrone, architetto, Direttore MIACE, Ricercatore Pegaso – Benecon Cattedra UNESCO
Paola De Ciuceis Lombardi, giornalista, Comitato scientifico MIACE
Massimo Doriani, direttore Istituto Imago, Comitato scientifico MIACE
Francesco Scardaccione, architetto, Comitato scientifico MIACE
Gino Spera, architetto, Comitato scientifico MIACE
Bianca Stranieri, Commissione museale del Museo di Arti Industriali di Napoli e del MIACE
Chiara Zanichelli, biologa, Presidente Associazione DEMETRA