Lun - Ven 8:00 - 20:00 • Sab 9:00 - 14:00

+39 349 586 8829

Sedi Operative: Via Morghen, 88 NA - Via M. Schipa, 40 NA

Top
 

La protesta contro le frasi sessiste del senatore D’Anna

La protesta contro le frasi sessiste del senatore D’Anna

Scontro tra il senatore Vincenzo D’Anna e Chiara Zanichelli, biologa di Napoli, che ha promosso l’appello #ioconcisto contro la candidatura a presidente dell’Ordine dei Biologi del senatore per le sue frasi sessiste sulle donne pronunciate in un’intervista.

D’Anna ai microfoni di Luca Telese e Oscar Giannino difende le sue posizioni. “Bisogna chiarire, non bisogna rettificare perché riascoltando le dichiarazioni sono rispettose delle donne, condannano senza mezzi termini gli stupratori e invitano a un banalissimo sentimento di prudenza e di cautela in una società dove la violenza non consente di declinare una libertà senza responsabilità. Vestita in un determinato modo, alle tre di notte, in un quartiere periferico, da sola ci si espone al rischio di un’aggressione. Così come la sera si chiude a chiave la propria proprietà privata, allo stesso modo invito alla prudenza, il mio è un invito al buon senso e alla prudenza”.

Alle dichiarazioni del senatore ha risposto Chiara Zanichelli che, non solo ritiene gravi le sue dichiarazioni, ma rifiuta l’idea che D’Anna possa rappresentare un ordine composto per lo più da donne. “Come donna, come mamma e come professionista biologa iscritta a un Ordine professionale penso che le dichiarazioni del Senatore siano gravi”, ha detto a 24 Mattino. “Difendo la mia professione, l’Ordine dei biologi deve essere rappresentato in maniera dignitosa da un Presidente e noi biologhe rappresentiamo il 70% di cinquantamila iscritte”.

Qui puoi ascoltare l’audio dell’intervista:

Chiara Zanichelli